News

esempio: 2014-04-24
esempio: 2014-04-24

24 aprile, Fashion revolution day

24/04/2014
Chetna Organic

Il 24 aprile si celebra in tutto il mondo il Fashion Revolution Day: una giornata per ricordare le 1133 vittime e i feriti del disastro di Rana Plaza in Bangladesh. Perché? Sono 100 milioni le famiglie rurali coinvolte nella produzione del cotone: due terzi di queste persone lavora nei Paesi in via di sviluppo. Molti raccoglitori di cotone vivono in povertà con meno di 2$ al giorno e per molti l'oro bianco rappresenta l'unica fonte di reddito.

Fairtrade e l'agricoltura familiare

10/04/2014

Quest'anno le Nazioni Unite celebrano l'anno dell'agricoltura familiare. Con l'occasione anche Fairtrade ricorda l'importanza che i piccoli agricoltori rivestono nella produzione di cibo per sfamare miliardi di esseri umani. In molti paesi in via di sviluppo, l'80% delle aziende agricole è proprio a conduzione familiare. Ecco la storia di Sergio, un coltivatore di arance brasiliano e i suoi genitori: la sua famiglia è impegnata in questa attività da più di 50 anni.

Novità dal mondo bio

10/04/2014
logo CCPB

È stata annunciata a Milano il 10 aprile l'aggregazione tra CCPB srl e l'Istituto Mediterraneo di Certificazione (IMC), due storici organismi italiani che rivestono un ruolo di primo piano nella certificazione dei prodotti bio.

Caffè Fairtrade all'assaggio

25/03/2014
campagna caffè

Dal 7 al 13 aprile con la campagna Caffè Fairtrade, buono davvero è il momento giusto per assaggiare un caffè che fa la differenza, quello del commercio equo certificato. Buono perché assicura il rispetto delle condizioni di lavoro degli agricoltori nei Paesi in via di sviluppo e la salvaguardia dell'ambiente; buono perché di alta qualità; buono perché crede nella voglia di ognuno di cambiare il mondo con una semplice scelta quotidiana. Sono più di 200 i bar e le caffetterie di tutto il territorio nazionale che partecipano all'iniziativa.

Fairtrade per aziende e retailer: una conferenza a Berlino

19/03/2014
Consumatrice Fairtrade

Il marchio Fairtrade  è diventato in tutto il mondo l'etichetta privilegiata per una scelta di consumo consapevole. Consumatori da una parte e retailer dall’altra continuano a testimoniare il loro impegno verso la certificazione etica Fairtrade, l'unico marchio che assicura elevati standard ambientali, sociali ed economici a lavoratori e agricoltori dei Paesi in via di Sviluppo.

Pagine